10
Feb

0

Lettera di ringraziamento da Don Nicholas, febbraio 2021

DON CUGNOD PRIMARY SCHOOL P. O. Box 2115 — 60200 MERU, KENYA
February 8, 2021
Cari amici di Padre John,
Vi saluto calorosamente dal Kenya. Con la presente, vi porgo il mio sincero apprezzamento per l’aiuto finanziario che avete dato alla popolazione locale di Kairune nel mese dicembre scorso, quando c’era una grande carenza di cibo. La somma di € 4.000,00 che l’associazione Kairune ha inviato, sono serviti per comprare 50 sacchi di mais a 3.900 scellini per sacco (90 kg) pari a circa € 40,00 e 25 sacchetti di fagioli a 6.900 scellini per borsa (90 kg) pari a circa € 69.00. Questo cibo è stato distribuito al popolo attraverso i parroci delle parrocchie locali. La gente era incredibilmente felice e, a nome loro, voglio ringraziare tutti voi. Recentemente, ho visitato una delle parrocchie locali, la Chiesa cattolica di Dunyusabu, dove Padre John celebrava la S.Messa e tutti erano felici sapendo che l’opera di padre John continua e gli amici di padre John, tramite dell’associazione Kairune, continua ad aiutarli ed essere in collegamento con la loro comunità. Mi hanno detto di informarvi che sono veramente grati per quanto avete donato loro, in particolare per la scuola fondata da padre, la Don Cugnod Primary School, che sta contribuendo allo sviluppo sociale e culturale della comunità attraverso l’educazione ai bambini bisognosi. In questo momento, la situazione è notevolmente migliorata perché la gente nella zona di Kairune finalmente raccoglie mais e fagioli e quindi ha abbastanza cibo da mangiare. Però è triste che nelle zone di Njuruta e Mumui non è piovuto e quindi la popolazione locale non ha tanto da mangiare. Adesso parlerò con quelli della zona di Kairune invitandoli a condividere il loro cibo con quelli che non hanno raccolto niente. Intanto ho appena appreso che l’associazione di Kairune si è resa nuovamente disponibile a finanziare una fornitura di cibo anche per quelle zone ed in questi giorni provvederemo prontamente a distribuire. Per a voi, vi ringrazio ancora per il vostro aiuto e vi prometto le mie preghiere e quelli di tutta la comunità.
Grazie, Don Nicholas.