31
Gen

0

Il Mulino del centro Kairune

 

IL MULINO PER MACINARE IL MAIS

Nuovo progetto nel centro Kairune che darà la possibilità di avere il mais per il sostentamento dei bambini direttamente sul posto e ridurre così le spese di trasporto.

 

Immagine3

 

 

Hanno contribuito allo sviluppo del progetto ………….

 

 

“APRI IL MULINO DEL TUO CUORE: DAI TUOI CHICCHI NASCERA’ UN MONDO DI PACE ED AMORE”.

In occasione dello scorso Avvento la Parrocchia di San Chiaffredo si è aperta a una bella iniziativa solidale: i catechisti e i bambini delle classi elementari del catechismo hanno fatto una comunione di preghiera a distanza con i catechisti e i bambini del “Centro Kairune” del Meru in Kenya. Il Centro comprende anche la Scuola Primaria e la neonata Scuola dell’Infanzia per un totale di 250 bambini, di cui 160 adottati da famiglie italiane.

I bambini di San Chiaffredo hanno realizzato ognuno un disegno, che é stato stampato su tovagliette americane plastificate. Il tema trattato è stato: “APRI IL MULINO DEL TUO CUORE: DAI TUOI CHICCHI NASCERA’ UN MONDO DI PACE ED AMORE”.

La domenica e il mercoledì precedenti il Natale sono state vendute le tovagliette e il ricavato (571 euro) è stato destinato all’acquisto di un mulino per macinare il mais

Padre Nicholas Kinyua, responsabile locale del Centro Kairune, a nome della Diocesi del Meru, ha avuto la possibilità di venire in Italia a ringraziare personalmente i bambini mercoledì 18 gennaio nell’ora di catechismo. Ha proiettato delle foto e dei video, per far capire qual è la realtà locale e a che punto sono i lavori; i bambini gli hanno posto molte domande e gli hanno consegnato i disegni per i bimbi di Kairune. Attualmente si sta costruendo la casa del mulino, per poi acquistarlo.

Padre Nicholas in mattinata aveva già incontrato e ringraziato Suor Robertina e le signore del Gruppo Missionario di San Chiaffredo, che aiutano il “Centro Kairune” da diversi anni e che a ottobre 2016 hanno donato 400 euro. Padre Nicholas è stato piacevolmente colpito dalla loro laboriosità e dall’interesse dimostrato!

Abbiamo constatato che la missionarietà fa del bene a chi dà e a chi riceve!

Grazie a Don Roberto, a tutti i catechisti, a Barbara Baccanelli dell’Associazione Sanciapiedelibero per la progettazione e ad Antonio Della Torre per la stampa.

Grazie di cuore da parte di Padre John (fondatore del “Centro Kairune”), Padre Nicholas e dell’Associazione Kairune!